Home > Alimentazione > Come fare il gelato in casa

Come fare il gelato in casa

L’estate è alle porte e ti piacerebbe utilizzare parte del tuo tempo libero per imparare a fare il gelato in casa? Bhe questa mi sembra un’ottima idea! Come dici? Non hai la minima idea di come creare un gelato artigianale ma vorresti imparare a farlo in pochi minuti senza dover acquistare un ricettario o un libro di cucina? In questo caso credo proprio che tu sia finito nel posto giusto, ci sono qui io pronto a spiegarti tutto il necessario per poter fare il gelato migliore della tua vita.

Molti pensano che fare il gelato a casa sia una procedura lunga e complessa, in realtà non è così. Si tratta di una preparazione semplice e fattibile a tutti anche per i meno esperti. Utilizzando i giusti strumenti ed ingredienti è infatti possibile fare un gelato in men che non si dica, ottenendo dei risultati decisamente simili a quelli che potete trovare in una qualsiasi gelateria.

Cosa aspetti? Mettiti in gioco e stupsci amici, parenti e colleghi di lavoro. Direi di non perdere altro tempo, mettere le chiacchere da parte e incominciare subito a darci da fare. Metteti comodo davanti al tuo computer e prenditi tutto il tempo necessario per leggere le informazioni riportate in questo tutorial. Ti auguro una buona lettura.

Fare gelato in casa senza gelateria

Ottimo come spuntino o merenda e non solo d’estate, il gelato, se preparato in casa con ingredienti sani, può rivelarsi anche un ottimo sostituto del pranzo durante quelle giornate in cui le temperature sono molto alte e non abbiamo per niente voglia di cucinare. Iniziamo col dire che preparare un gelato fatto in casa morbido, cremoso e golosissimo senza gelatiera è possibile. Non solo, ma ci sono anche diversi modi per fare il gelato in casa senza gelatiera. Vediamo insieme quali sono.

Fare gelato alla frutta

Per preparare un gelato alla frutta basta un semplice mixer/frullatore per ottenere un risultato di ottima qualità.

Ingredienti per 6 persone

Frutta a piacere: 300 g
Latte intero o scremato: 300 ml
Panna da montare: 250 ml
Zucchero: 100 g
Succo di limone: qualche goccia

Preparazione

Il primo passaggio per fare il gefato in casa è lavare accuratamente la frutta che si è deciso di utilizzare, farla sgocciolare e tagliarla grossolanamente. Successivamente metti la frutta in una ciotola alta e aggiungi il latte, la panna e lo zucchero insieme a qualche goccia di limone (nelle quantità che sono riportate qui sopra tra gli ingredienti).

Come fare il gelato in casa

Ora aziona il frullatore ad immersione e lavora tutti gli ingredienti fino a quando ottieni un composto ben amalgamato e cremoso. Terminato questo passaggio riponi il tutto in freezer per circa 1 ora. Successivamente devi ripetere questi due ultimi passaggi per tre volte ad intervalli di circa 1 ora (ogni 60 minuti frullare il preparato per incorporare aria e rompere i cristalli di ghiaccio).

Fatto questo lascia solidificare il gelato in freezer per 5 ore.  Ci siamo quasi… 20 minuti prima di servire il gelato estrailo dal freezer e lascialo ammorbidire a temperatura ambiente. Il gelato fatto in casa senza gelatiera tende ad indurirsi e per questo consiglio di non farne una quantità eccessiva e di frullarlo ancora prima di servirlo per far incorporare aria ed ottenere un gelato cremoso e soffice.

Come fare il gelato in casa

Fare gelato al cioccolato senza uova

La ricetta per fare il gelato al cioccolato senza uova è davvero semplice ed il risultato è un gelato omogeneo, cremoso e genuino.

Ingredienti per 3 persone

Cioccolato fondente: 40 g
Cacao amaro: 15 g
Latte intero o scremato: 180 ml
Panna per dolci: 150 ml
Zucchero semolato: 50 g

Preparazione

Riponi nel freezer un contenitore di acciaio vuoto (che ti servirà più tardi). Successivamente per fare il gelato al cioccolato senza uova devi aggiungere in una pentola il cioccolato fondente, il cacao amaro, lo zucchero semolato e versare a filo il latte mescolando in il tutto in continuazione per evitare che si formino grumi.

Come fare il gelato in casa

Ora porta la pentola sul fuoco a fiamma bassa, continuando a mescolare, facendo riscaldare il tutto. Spegnete la fiamma poco prima che il preparato inizi a bollire. Con un colino a maglie strette filtra il composto e fallo intiepidire. Quando si intiepidisce riponi il gelato in frigorifero.

Fatto questo monta la panna a neve versando il composto (ormai freddo) un po’ per volta con un movimento delicato dall’alto verso il basso. Trasferisci il tutto nel contenitore tenuto in freezer, copri con una pellicola e riponilo nuovamente nel congelatore.

Trascorsi 30/40 minuti estrai dal frigorifero il gelato al cioccolato e dopo averlo mescolato energicamente con una spatola riponilo in freezer. Questa operazione va ripetuta per 6 volte e ti consente di far congelare il gelato lentamente in modo da ottenere una consistenza soffice e cremosa. Ci siamo quasi… appena il tuo gelato al cioccolato senza uova raggiunge la consistenza desiderata può essere consumato. Per un gelato più solido conviene che si congeli in freezer per tutta la notte avendo l’accortezza di tenerlo a temperatura ambiente 20 minuti prima di servirlo.

Come fare il gelato in casa

Scroll To Top